TOUR del PERU’

I PARCHI degli STATI UNITI
13 Dicembre 2019
MADAGASCAR Isola di Nosy Be – Eden Village Royal Beach****
20 Dicembre 2019

TOUR DEL PERU’

dal 14 al 26 aprile 2020

13 giorni / 10 notti

 

Scalate le vette delle Ande per ammirare le montagne arcobaleno, esplorate le città di Machu Picchu e Cuzco, perdetevi tra i pittoreschi borghi di pescatori, tra le dune dei deserti costieri e le strade del centro storico di Lima, incontrate gli Uros popolazione preincaica Peruviana stanziata sulle rive del lago Titicaca. Questo e molto altro è il Perù un paese affascinante dalle tante sfaccettature, dove cultura millenaria e tradizioni si mischiano e si confondono per una esperienza indimenticabile.

Quota individuale di partecipazione in doppia € 3200,00

Supplemento singola € 400,00

La quota comprende: Voli di Linea in classe economica da Roma-Trasferimenti – visite ed escursioni menzionati in servizio privato, con guide locali in Italiano, eccetto dov’è segnalato come condiviso – La tratta da Arequipa a Puno e da Puno a Cusco è privata con guida in italiano – Visita della città di Arequipa e del Museo Santuarios Andinos – Treno classe Vistadome (PeruRail) per Aguas Calientes (Machu Picchu) con guida parlante italiano – 10 notti in alberghi selezionati, prima colazione inclusa – 4 pranzi, 01 box lunch e 1 cena (bibite non incluse) – Assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende: I pasti non indicati, le bevande, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio, assicurazione contro annullamento (221€/pax), le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.

(*) la quota è soggetta a riconferma all’atto della prenotazione in base alla reale disponibilità dei voli

Programma

1° giorno – 14 aprile 2020: Roma/Lima

Partenza con volo di linea per Lima. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno – 15 aprile 2020: Lima

Arrivo nelle prime ore del mattino a Lima, trasferimento e sistemazione presso l’hotel prescelto (early check in garantito). Nel pomeriggio, tour in centro città. Da Plaza Mayor, dove si fondò Lima, prima come “La città dei Re” nel 1535 e poi come capitale della Repubblica del Perù, nel 1821, anno dell’indipendenza del Paese. Visita del Palazzo Presidenziale, dell’Arcivescovado e della Cattedrale di Lima. In seguito, la casa Aliaga, un’antica casa del vicereame consegnata da Francisco Pizarro a uno dei suoi capitani (Jerònimo de Aliaga), dopo la fondazione della città. Si prosegue verso il distretto di Pueblo Libre con la visita del Museo Larco, fondato da Rafael Larco Hoyle nel 1926; il museo si trova all’interno di una dimora del viceré costruita su una piramide precolombiana del secolo VII. Si può trovare la più completa collezione preispanica di reperti d’oro ed argento così come dell’oggettistica erotica. Al termine rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

3° giorno – 16 aprile 2020: Lima/Arequipa

Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Arequipa. Arrivo, assistenza e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, la Città Bianca ci apre le sue porte per un percorso che avrà inizio dal belvedere di Carmen Alto, che ci regalerà bei paesaggi fatti di terrazzamenti agricoli e da dove potremo ammirare i tre vulcani che proteggono e circondano la città: Misti, Chachani e Pichu-Picchu. Proseguiremo verso il quartiere coloniale di Yanahuara, visiteremo la sua piazza e la sua Chiesa costruita in stile andaluso ed il suo belvedere, di pregio architettonico e circondato da archi costruiti in roccia vulcanica. Conosceremo anche il “Callejón del Cabildo”, tipica strada di roccia vulcanica con ornato di gerani. Successivamente visiteremo il Monastero di Santa Catalina, incredibile monumento religioso che è stato chiuso per circa 400 anni; la città con le sue stradine strette, le piazze e i giardini ci ricorda gli antichi quartieri di Siviglia o Granada. Infine ci dirigeremo alla Piazza delle Armi, dove potremo ammirare la Cattedrale e i portici che circondano la piazza; visiteremo la Chiesa della Compagnia di Gesù, fondata nel secolo XVII dai Gesuiti ed ammirevole per i suoi claustri e per la famosa Cupola di San Ignazio. Pernottamento ad Arequipa.

Nota importante: la mummia Juanita non sarà esposta durante i mesi di Gennaio/Febbraio/Marzo/Aprile. Per questi mesi verrà esposta la copia della medesima o altra mummia della zona nello stesso luogo.

4° giorno – 17 aprile 2020: Arequipa/Colca (durata del trasferimento c.a. 4 ore)

Dopo la prima colazione partenza in direzione della Valle del Colca lungo il tragitto che attraversa la Pampa Cañahuas – nella Riserva Nazionale Agua Blanca – in un habitat ricco di “vicuñas” (un camelide simile al lama che ha però una lana più fine, altamente pregiata). Durante il tragitto nella vallata sarà possibile ammirare le bellissime terrazze, di origine pre-colombiana, che tuttora vengono coltivate dagli indigeni Collaguas. Pranzo in ristorante presso il pueblo di Chivay. Sistemazione in hotel e pernottamento.

5° giorno – 18 aprile 2020: Canyon del Colca/Puno (durata trasferimento c.a. 6 ore)

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Puno, con sosta lungo il tragitto presso “La Cruz del Condor”, dove – con un po’ di fortuna, sarà possibile ammirare il maestoso avvoltoio delle Ande librarsi in aria, e da dove si gode una visita spettacolare della Valle del Colca, il canyon più profondo del pianeta (3000 m). Proseguimento lungo la nuova strada che offre panorami mozzafiato e particolarmente suggestivi. Durante il trasferimento, sosta per il pranzo al sacco. Arrivo a Puno e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

6° giorno – 19 aprile 2020: Puno

Intera giornata dedicata all’escursione in motoscafo sul mitico Lago Titicaca, (il lago navigabile situato alla maggior altitudine presente sul nostro Pianeta – m. 3812) con visita alle famose isole galleggianti degli Uros. Questa tribù dell’Acqua, da molti secoli usa la canna di Totora (giunco) per costruire i propri “villaggi” galleggianti e per realizzare sia le case, sia le tipiche imbarcazioni locali. E’ previsto un giro sulla “Totora”, la barca di giunca tipica degli Uros. Si prosegue per l’Isola di Taquile, abitata dagli indigeni Aymara, celebri in tutto il mondo per le loro capacità di tessitori. Passeggiata lungo i sentieri di quest’isola da dove si potrà godere di un’incredibile vista del lago Titicaca. Pranzo in un piccolo ristorante locale. Rientro a Puno. Cena libera e pernottamento.

Nota operativa: l’escursione è effettuata con lancia a motore condivisa con altri passeggeri internazionali, i clienti disporranno però della propria guida privata in italiano.

7° giorno – 20 aprile 2020: Puno/Cusco (durata trasferimento c.a. 10 ore)

Dopo la prima colazione, trasferimento privato verso Cusco attraverso la spettacolare Cordigliera delle Ande. La prima fermata verrà effettuata al sito archeologico di Sillustani. Situate sulle sponde della laguna Umayo, a quasi 4000 metri sul livello del mare, potremo ammirare le impressionanti chullpas di Sillustani, un monumento funerario di oltre 12 metri di altezza. Queste torri, caratteristiche delle culture preincaiche, mettono a dura prova la legge di gravità, in quanto costituite da una base di diametro inferiore rispetto alla parte superiore. Al termine si riparte per il lungo viaggio in direzione di Cusco. Nel corso del viaggio si incontreranno piccoli villaggi, greggi di lama e di alpacas. Durante il viaggio è prevista la visita di Pucarà e al Tempio di Raqchi, costruito in onore del Dio Wiracocha – (ancora oggi adibito a santuario e considerato centro energetico di grande fama), oltre alla spettacolare chiesa di Andahuaylillas. Pranzo nell’esclusivo ristorante Las Tunas. Arrivo a Cusco nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

8° giorno – 21 aprile 2020: Cusco/Chinchero/Valle Sacra/Aguas Calientes

Dopo la prima colazione, partenza per Chinchero, centro storico e artigianale di origine inca della regione cusqueña, in cui sono conservati resti archeologici e una delle prime chiese cattoliche risalenti al XVII secolo. Chinchero, situato a 3762 mt, offre una veduta privilegiata della Valle Sacra. Come gran parte delle località della regione, anche Chinchero conobbe la pratica di “estirpazione di idolatrie”, azione volta a sostituire le divinità tradizionali con quelle cattoliche e trasformare così il culto popolare. Proseguimento per Maras e visita delle spettacolari saline di epoca incaica. Un paesaggio lunare costituito da circa 3000 stagni utilizzati dal popolo Inca per l’estrazione del sale e il successivo scambio con altri prodotti dell’impero. Un luogo reso magico dalle straordinarie combinazioni di colori che i raggi del sole creano sullo specchio di acqua e sale. Pranzo presso il ristorante Chuncho. Al termine visita di Ollantaytambo, tipico esempio di pianificazione urbana degli Inca, tutt’oggi abitato come in passato. Si potrà ammirare l’imponente sito archeologico che, benché venga denominato “fortezza”, nei tempi antichi fu un “tambo”, ovvero un luogo di ristoro e alloggio per comitive che intraprendevano lunghi viaggi. Partenza dalla stazione ferroviaria di Ollantaytambo in direzione Aguas Calientes. Arrivo e trasferimento libero in hotel. Cena e pernottamento.

Nota bagaglio: per il pernottamento del 8° giorno ad Aguas Calientes si dovrà prevedere esclusivamente il bagaglio a mano con lo stretto necessario per la notte (massimo 5 Kg per persona). Il bagaglio principale potrà essere lasciato in deposito in hotel a Cusco.

Importante: Informiamo che dal 15 giugno 2019, durante la visita alle Saline di Maras nella provincia di Urubamba, sarà vietato il percorso a piedi sulle pozze di sale. La visita potrà essere effettuata dai belvederi che saranno abilitati. Questa restrizione è dovuta al fatto che sono stati trovati rifiuti lasciati dai visitatori nelle pozze, che ancora sono centri importante di produzione del sale locale.

9° giorno – 22 aprile 2020: Machu Picchu/Cusco

Prima colazione in hotel. Ci imbarcheremo sul mezzo di trasporto che sale lungo un percorso intricato e che offre uno spettacolare panorama del fiume Urubamba, che dà forma al famoso cañón. La Città Perduta degli Incas, Machu Picchu ci riceverà con i suoi incredibili terrazzamenti, scalinate, recinti cerimoniali ed aree urbane. Il tutto emana energia. Dopo una visita guidata, rientro ad Aguas Calientes e pranzo nel Ristorante locale. All’ora stabilita, faremo ritorno in treno con guida accompagnante parlante italiano a bordo e saremo portati in hotel. Pernottamento a Cusco.

10° giorno – 23 aprile 2020: Cusco

Prima colazione in hotel. Al mattino visita a piedi della splendida città di Cusco che fu capitale dell’Impero Inca (XV secolo), attraverso la Plaza Regocijo, la Plaza de Armas, la Cattedrale, il Monastero di Santo Domingo, il leggendario Tempio Korikancha e la città vecchia. A seguire si visiteranno i siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e la straordinaria fortezza di Sacsayhuamán da cui si gode di una straordinaria vista della città di Cusco.

Nota operativa: il tour termina al mercato di San Pedro e i passeggeri possono scegliere di visitare il mercato oppure tornare in albergo.

Pomeriggio libero per passeggiare tra le vie del caratteristico quartiere di San Blas, il rione abitato dalla nobiltà Inca che eresse imponenti costruzioni di pietra a pochi passi dalla famosa Plaza de Armas (Huacaypata). Cena in ristorante con spettacolo folcloristico e pernottamento in hotel.

11° giorno – 24 aprile 2020: Cusco/Palcoyo/Cusco

Prima colazione in hotel. In mattinata, trasferimento dall’hotel fino al punto di partenza dell’escursione alla maestosa montagna colorata di Palcoyo. Così come la montagna dei 7 colori del Vinicunca, Palcoyo acquista questa colorazione dai minerali presenti nella terra tra cui il ferro, il magnesio e il calcio, accumulati in milioni di anni e che oggi offrono uno spettacolo visivo eccezionale. A differenza del Vinicunca, la salita a Palcoyo è di livello moderato. Si raggiunge un’altezza massima di 4.900 metri sul livello del mare grazie ad una passeggiata di circa 2 ore senza grandi pendenze. All’arrivo si godrà di una splendida vista sulla catena montuosa andina. Al termine rientro a Cusco.

12° giorno – 25 aprile 2020: Cusco/Lima/Roma

Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia via Lima e Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

13° giorno – 26 aprile 2020: Roma

Arrivo a destinazione.

HOTEL PREVISTI (o similari)

Città

Categoria

Hotel

Lima

Superior

Hotel Jose Antonio Lima

Arequipa

Superior

Hotel Casa Andina Selected

Colca

Standard

Hotel Casa Andina Classic

Puno

Superior

Hotel Jose Antonio Puno

Cusco

Superior

Hotel Sonesta Cusco

Aguas Calientes

Superior

Hotel El Mapi by Inkaterra

Voli indicativi

Volo

Data

Da

A

Partenza

Arrivo

IB 3237

14 APRILE

ROMA FIUMICIINO

MADRID

19:10

21:45

IB 6653

15 APRILE

MADRID

LIMA

00:35

06:00

LA 2125

16 APRILE

LIMA

AREQUIPA

08:44

10:18

LA 2034

25 APRILE

CUSCO

LIMA

14:56

16:28

IB 6650

25 APRILE

LIMA

MADRID

20:00

14:25

IB 3236

26 APRILE

MADRID

ROMA FIUMICINO

15:55

18:25