Elisa e Emanuele

Andrea e Fabiana
16 Ottobre 2020

Sardegna

Itinerario

29 giugno 2021: Partenza dall’aeroporto di Ancona Falconara per Cagliari. Arrivo, trasferimento nella zona di Arbatax per il soggiorno presso l’Arbatax Park Resort le Dune, circondato dai meravigliosi colori del mediterraneo. All’arrivo cocktail di benvenuto servito in spiaggia al tramonto, seguito da una cena romantica.

30 giugno 2021: Giornata dedicata alla scoperta della costa circostante, che come simbolo ha le famose Rocce Rosse, imponenti scogliere di porfido rosso incorniciate da un mare cristallino. Tutt’attorno, il litorale è caratterizzato da arenili costituiti da chicchi di granito rosso e incantevoli scogliere, molto apprezzate dagli amanti dei tuffi.

1 luglio 2021: Trasferimento nella zona di Macchiareddu per la visita alle Saline Conti Vecchi, che offrono l’occasione unica di esplorare un sito industriale di grande importanza, tuttora in attività, incastonato in uno scenario naturale ed affascinante, arricchito dalla straordinaria presenza dei fenicotteri rosa. Un’attività industriale assolutamente non inquinante e che convive in un ambiente straordinario: fra il cielo azzurro e il mare pulitissimo. Uccelli di varie specie a cominciare appunto dai fenicotteri rosa per proseguire con gli aironi, i pellicani, i falchi pescatori, vivono e si riproducono in una vera e propria oasi naturalistica. Si contano circa 37mila esemplari di uccelli, di 35 specie diverse. Davvero un paradiso!

2 luglio 2021: Intera giornata destinata alla visita di Cagliari per scoprire il cuore del centro storico, il Castello con le sue mura bianche e le alte torri medievali, la Cattedrale di Santa Maria, in stile gotico del ‘200, le caratteristiche torri di San Pancrazio e dell’Elefante che segnano il profilo dell’antico quartiere, e non ultimo il Bastione di Saint Remy (dal nome dal barone di Saint Remy, primo viceré piemontese che lo fece costruire) edificato tra il 1896 e il 1902 sugli antichi bastioni spagnoli, per collegare la parte inferiore e superiore della città. Cosa c’è di meglio di un tour al mercato per andare alla scoperta dei sapori locali? Assolutamente da visitare il Mercato di San Benedetto, con tutti i tipi di prodotti locali tra cui formaggi e salumi. Il mercato è anche rinomato per il gran numero di bancarelle di pesce e frutti di mare. Come sempre in Sardegna la popolazione locale è davvero molto gentile ed amichevole, vi faranno assaggiare tutte le loro specialità!

3 luglio 2021: Giorno destinato al relax presso il Centro Benessere & SPA Bellavista di 2.000 mq, dove l’acqua è l’elemento fondamentale per la salute ed il divertimento. Il Centro benessere, situato in posizione panoramica, mette a disposizione percorsi benessere con bagni turchi, saune, docce emozionali, idromassaggi, cascate e vasche di acqua dolce e salata, massaggi. Il tutto affacciato su di una suggestiva piscina con percorsi e giochi d’acqua!

4 luglio 2021: Tra le escursioni da fare ad Arbatax, questa è tra le più lontane ma anche tra le più suggestive. La grotta di Su Meraculu, una delle più belle grotte dell’Ogliastra, si trova a Baunei e si affaccia sulla spiaggia di cala Sisine. Si tratta di un autentico spettacolo della natura fatto di stalattiti, stalagmiti, pareti frastagliate, sculture calcaree. La grotta si sviluppa per 200 metri con una temperatura di 17°. L’atrio si immette, tramite uno stretto corridoio con stalagmiti ‘a cavolfiore’, al vano centrale, lungo cento metri e alto da quattro a sei: una splendida galleria di ​sculture naturali. ​ Tra cavità e volte intrecciate, gli effetti cromatici e luminosi sono affascinanti. C’è anche una sorgente, un tempo cara ai pastori. Il percorso è davvero affascinante ed offre un’emozione dietro l’altra.

5 luglio 2021: Giorno dedicato al più puro dei relax, con la possibilità di crogiolarvi al sole con abiti leggeri o in costume, camminerete a piedi nudi, avrete tutto il tempo che vorrete a vostra disposizione. Insomma, esattamente l’opposto della quotidianità a cui siete abituati. Sarete abbracciati da una sensazione di costante relax e benessere, apprezzandone ogni istante assaporandone l’unicità di quei momenti….

6 luglio 2021: Assolutamente da non perdere è la spiaggia di rocce rosse che deve la sua particolarità ad imponenti scogliere rosse che spuntano dall’acqua. Le alte rocce di granito rosso sembrano formare una maestosa cattedrale di roccia regalando ai visitatori uno spettacolo unico. La spiaggia è caratterizzata da scogli di roccia bianca che esaltano ancora di più il colore rosso delle scogliere di porfido.

7 luglio 2021: Una delle escursioni consigliate è quella alla Tomba dei giganti di Pradu su Chiai, in località Villagrande Strisaili. La tomba di giganti, nota anche con il nome di Campu de Pira Onni, è una sepoltura del tipo isodomo con “fregio a dentelli”. È costruita con blocchi di granito ben lavorati e disposti su filari regolari. In corrispondenza dell’abside è presente un concio a sezione di cerchio. La tomba è databile all’età del Bronzo.

8 luglio 2021: Mattinata dedicata al trekking per raggiungere la bellissima Cala Mariuolo. Il suo panorama colpisce per le tonalità infinite di blu, verde smeraldo e azzurro e per i sassolini che sembrano fiocchi di neve. La falesia che la circonda raggiunge i 500 metri di altezza e cade a picco sull’acqua sia a nord che a sud, rendendo Cala Mariolu accessibile da terra solo attraverso un trekking in mezzo alla macchia mediterranea. Un tuffo nel mare che sembra dipinto. È nota anche come is pùligi de nie (le pulci di neve) per i sassolini tondi, bianchi e rosa, misti alla sabbia, che la compongono. Cala Mariolu, nel territorio di Baunei, deve il nome alla foca monaca che, si dice, ‘rubasse’ il pescato dalle reti dei pescatori provenienti da Ponza, perciò era detta il mariolo (ladro).

9 luglio 2021: Un altro luogo sicuramente da visitare è la spiaggia di Cala Moresca La cala è composta da splendide rocce di porfido rosso, miscelate a quelle granitiche, che vanno a formare un insieme di colori omogenei. La spiaggia presenta un fondale basso e limpido di sabbia ghiaiosa, scogli e rocce. Attorno una fitta vegetazione colora di verde mediterraneo la caletta. È molto amata da quanti praticano pesca subacquea e snorkeling, data la presenza nei fondali di stelle marine e pesci variopinti.

10 luglio 2021: Giornata alla scoperta della costa circostante attraverso una gita in barca: partendo dal porticciolo di Arbatax si possono visitare le meravigliose calette del Golfo di Orosei: Cala Goloritzè, Cala Biriola, Cala Mariolu, Cala Sisine e Cala Luna su tutte, ma l’intera costa ogliastrina merita di essere ammirata. Cala Goloritzé è un posto dove il tempo si ferma: a scandire le ore c’è solo la melodia delle onde che si frangono sulla spiaggia. La tipica macchia mediterranea regna sovrana sulla falesia che circonda la spiaggia, non lasciando al caso nemmeno i profumi di questo paradiso terrestre. È una delle spiagge della Sardegna più fotografate al mondo, ed è l’ideale per chi ama le immersioni e lo snorkeling: l’acqua presenta infatti delle sfumature di verde e azzurro, con il fondale, di oltre 30 metri, che è ben visibile, così come le migliaia di pesci che vi nuotano. Non a caso, Cala Goloritzè fa parte dal 1995 del Patrimonio naturale dell’UNESCO.

11 luglio 2021: Trasferimento nella zona di Golfo degli Aranci: siamo in prossimità di quello che è chiamato Capo Figari, sopra il quale sono presenti la Batteria Costiera Serra, il Cimitero degli inglesi, il Semaforo di Capo Figari, struttura dalla quale il nostro Guglielmo Marconi effettuò la prima trasmissione via radio alla nave Elettra ormeggiata presso il Porto di Civitavecchia. Dalla parte opposta, in corrispondenza del vecchio tracciato ferroviario e del porto, troviamo invece il Pozzo Sacro Milis uno dei meglio conservati e dei più grandi nel suo genere in Sardegna. Capo Figari, da tempo un Sito di importanza comunitaria, è un promontorio calcareo colorato dal verde della macchia mediterranea e dal grigio delle rocce. All’interno della riserva sono presenti numerosi sentieri che si possono percorrere a piedi, in mountain bike e anche a cavallo. Questa escursione ci porterà a passeggiare tra storia e natura: il mare è uno dei più belli della Gallura. Tutto attorno si possono invece scovare i resti di un passato ormai lontano come forni della calce, fortini, un cimitero di naufraghi, una batteria militare con vecchie postazioni per cannoni.

12 luglio 2021: Partenza alla volta della spiaggia del Lido di Orrì. Una location da cartolina, un trionfo incantevole di contrasti cromatici e di profumi. Il Lido di Orrì è considerata una delle spiagge più belle e caratterizzanti della costa orientale dell’Isola, di certo è la più ampia e lunga: 16 chilometri di piccole insenature, contornate di scogliere granitiche che portano ciascuna a deliziose spiaggette. L’arenile di Orrì è formato da sabbia bianca e dorata, finissima e soffice, quasi impalpabile. Le acque trasparenti e cristalline assumono tonalità cangianti, dal verde smeraldo al turchese, per i giochi di luce creati dal sole riflesso sul fondale. Per chi ama fare lunghe nuotate o esplorare i fondali, Orrì ti invita nel suo blu ricco di fauna marina, perfetto per gli amanti della pesca sportiva e delle immersioni. Non lontano dalla riva affiorano scogli grigi levigati e arrotondati dal mare, che rendono suggestivo il paesaggio.

13 luglio 2021: Partenza dall’aeroporto di Cagliari per il rientro. Arrivo all’aeroporto di Ancona- Falconara, trasferimento a Fabriano.

Gli sposi vorrebbero iniziare la loro vita in comune con una bellissima Luna di Miele, alla quale voi potrete contribuire versando una quota o effettuando un bonifico bancario al seguente indirizzo:

Banca di Credito Cooperativo di Pergola – Filiale di Fabriano
Intestato a: ATR s.r.l. – Viaggi del Gentile
IBAN IT89I0873121100000000002924

Indicare nella causale i nomi dei futuri sposi ed inviare poi la copia dell’avvenuto pagamento via e-mail (info@viaggidelgentile.com) o fax (0732-233063)

Per informazioni supplementari contattare: 0732-5345 o info@viaggidelgentile.com